Lezione magistrale di Ugo Mattei (Università di Torino)