Lezione magistrale di Arturo Martucci di Scarfizzi (Presidente della Corte dei conti)